Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

Richiedi un preventivo

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

  * consenso all'utilizzo
PrestitiOnline.com attua una politica di trattamento dei dati personali nel rispetto del diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti. Informativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e consenso al trattamento dei dati personali da parte degli aventi diritto e degli interessati al trattamento dei loro dati personali.
campo obbligatorio


Esempio

Puoi avere
15.000
Conuna rata base di
179
al mese/120 rate
Tan fisso 6,25% Taeg fisso 7,8%



Cessione del Quinto Pensionati INPS

Se percepisci una pensione Inps, non hai ancora compiuto i 75 anni e ti occorre avere a disposizione un certo importo per soddisfare un tuo desiderio, sicuramente la cessione del quinto per i pensionati Inps è la soluzione più adatta al tuo caso.

Ti interessa conoscere tutti i dettagli informativi e sapere quali siano i documenti necessari alla richiesta  per questo tipo di prestito? Ti invitiamo a chiamare il nostro numero verde 800.100.700 ed a lasciarti guidare dai nostri consulenti nella scelta della soluzione più interessante e vantaggiosa in relazione alla tua situazione e all'importo mensile della tua pensione.
 

Alcuni esempi di cessione del quinto per i pensionati inps
Importo prestito 60 mesi 84 mesi 120 mesi
5.000 € 110,00 €   87,00 €   67,00 €
10.000 € 223,00 € 173,00 € 132,00 €
15.000 € 333,00 € 259,00 € 198,00 €
20.000 € 445,00 € 345,00 € 264,00 €
30.000 € 667,00 € 518,00 € 397,00 €


​Tan da 4,25% - Taeg da 8,90%. Per le condizioni economiche e contrattuali consultare i Fogli informativi.​
 
La cessione del quinto per i pensionati Inps, ugualmente alla cessione del quinto per i lavoratori dipendenti di enti pubblici o di aziende private, consiste in un prestito non finalizzato da restituire in rate mensili il cui importo viene detratto automaticamente dalla pensione. Essendo un prestito non finalizzato, il richiedente non è obbligato a rendere nota la ragione per cui ha necessità di avere a disposizione la somma richiesta, e l'importo delle rate per la restituzione non dovrà, ovviamente, essere mai superiore al 20% della pensione, vale a dire ad un quinto di essa.
 
Per accedere a questo tipo di prestito, il pensionato deve farsi rilasciare dalla sede Inps di riferimento la comunicazione di cedibilità della pensione, un documento dove è indicato l'importo massimo delle rate, calcolato in base al reddito mensile percepito: ti invitiamo a chiamarci per conoscere le istruzioni utili all'ottenimento di questo documento, e per procedere eventualmente alla richiesta del tuo prestito.
 
Successivamente, per tutto il periodo previsto dal piano di ammortamento, l'Inps provvederà a detrarre automaticamente un quinto dall'importo mensile della tua pensione, quale rata per la restituzione del prestito. L'entità della rata, e il tempo di estinzione del prestito, variano dunque in dipendenza dell'importo della pensione percepita, anche se in genere il massimo previsto per la restituzione è di 10 anni.
 
Occorre tenere presente che, considerando l'età del richiedente, potrebbe accadere che le condizioni siano più restrittive, poiché non sempre vengono accettati piani di ammortamento che abbiano termine dopo il compimento degli 85/90 anni del richiedente. Inoltre, l'importo di pensione cedibile non deve toccare il minimo di pensione stabilito ogni anno dalla legge: per tale motivo, chi percepisce una pensione integrata al minimo non può richiedere questo tipo di prestito, e dovrà orientarsi verso un prestito personale.

Non esitare quindi a contattarci per risolvere qualsiasi tuo dubbio, e per trovare insieme a noi la formula più adatta per soddisfare la tua richiesta.
 
Se ricevi sia la pensione di invalidità che la pensione di anzianità, potrai sommarle per il calcolo del quinto e avere così la possibilità di ottenere un importo più elevato.

Richiedi un Preventivo