Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

Richiedi un preventivo

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

  * consenso all'utilizzo
PrestitiOnline.com attua una politica di trattamento dei dati personali nel rispetto del diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti. Informativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e consenso al trattamento dei dati personali da parte degli aventi diritto e degli interessati al trattamento dei loro dati personali.
campo obbligatorio


Esempio

Puoi avere
15.000
Conuna rata base di
179
al mese/120 rate
Tan fisso 6,25% Taeg fisso 7,8%



Cessione del Quinto Pensionati Ipost

Sei un pensionato dell'ex Ipost (l'Istituto Postelegrafonici) e hai necessità di chiedere un prestito che sia rapido da ottenere e ti offra condizioni vantaggiose?

Chiama subito il nostro numero verde 800.100.700 e ti illustreremo le possibilità i vantaggi della cessione del quinto per i pensionati Ipost, la scelta migliore per soddisfare tue necessità.
 

Alcuni esempi di cessione del quinto per i pensionati ipost
Importo prestito 60 mesi 84 mesi 120 mesi
5.000 € 110,00 €   87,00 €   67,00 €
10.000 € 223,00 € 173,00 € 132,00 €
15.000 € 333,00 € 259,00 € 198,00 €
20.000 € 445,00 € 345,00 € 264,00 €
30.000 € 667,00 € 518,00 € 397,00 €


​​Tan da 4,25% - Taeg da 8,90%. Per le condizioni economiche e contrattuali consultare i Fogli informativi.
 
Tieni conto che la previdenza per i dipendenti del Gruppo Poste è stata gestita da Ipost fino a circa cinque anni fa e, al momento della soppressione dell'Istituto, le sue funzioni sono state trasferite all'Inps. Internamente all'Inps è stata costituita una struttura apposita, dedicata a gestire le pratiche relative all'Ente soppresso, tra cui i fondi di assistenza e di mutualità.
 
La cessione del quinto per i pensionati ex Ipost, così come accade per la cessione del quinto per i pensionati Inps ex dipendenti di aziende pubbliche o private, avviene richiedendo alla direzione Inps locale una comunicazione di cedibilità, da presentare all'istituto di credito o alla società finanziaria che erogherà il prestito.

La comunicazione di cedibilità è un documento che riporta l'entità massima della rata per la restituzione del prestito, da detrarre direttamente dall'importo della pensione: se hai dei dubbi, o non conosci la procedura per ottenere questo documento, chiamaci subito, e  ti daremo tutte la informazioni utili.
 
La cessione del quinto anche per i pensionati ex Ipost è un prestito non finalizzato, che non necessita di alcuna giustificazione da parte del richiedente in merito all'utilizzo del denaro ricevuto in prestito. La restituzione avviene, appunto, attraverso rate mensili nella misura di un quinto (il 20%) dell'importo della pensione, e quindi variabili secondo il reddito mensile.

Il tempo necessario alla restituzione varia ugualmente in proporzione alla pensione percepita, generalmente non supera i 10 anni e talvolta, in relazione all'età del pensionato, può essere obbligatoriamente inferiore.
 
Poiché la detrazione della rata non deve mai intaccare il minimo di pensione stabilito dalla legge, per tale motivo i pensionati che percepiscono un'integrazione al minimo non possono ottenere prestiti con il metodo della cessione del quinto.

In questi casi è consigliabile scegliere un prestito personale non finalizzato: se è la tua situazione, contattaci, e i nostri esperti troveranno insieme a te la soluzione più adatta al tuo reddito e alle tue disponibilità.

Richiedi un Preventivo