Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

Richiedi un preventivo

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

  * consenso all'utilizzo
PrestitiOnline.com attua una politica di trattamento dei dati personali nel rispetto del diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti. Informativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e consenso al trattamento dei dati personali da parte degli aventi diritto e degli interessati al trattamento dei loro dati personali.
campo obbligatorio


Guida ai prestiti

Guida al Finanziamento per Auto

FINANZIAMENTO AUTO, COME FUNZIONA?

​Per la gestione degli impegni quotidiani, siano essi legati ad esigenze lavorative o personali, non si può fare a meno dell'automobile. È un mezzo di trasporto che permette di raggiungere potenzialmente ogni angolo del pianeta, in tempi rapidi e in modo sicuro, da soli o condividendo l'avventura con tutta la famiglia. Quando le risorse finanziarie sulle quali si può contare non bastano, scegliere un finanziamento auto è l'idea migliore. Se risparmi e sacrifici non rendono possibile realizzare il sogno di possedere un'automobile moderna e potente, banche e finanziarie possono fornire il loro contributo e aiutare a concretizzare questo desiderio. Il finanziamento auto è una tipologia di prestito personale che si fa apprezzare perché è uno strumento semplice da richiedere e facile da rimborsare: importo e durata del prestito possono essere definiti sulla base delle esigenze specifiche e il finanziamento può essere utilizzato per coprire fino al 100% dei costi di acquisto. 

UN PRESTITO SU MISURA

Il primo elemento da considerare è la finalità del prestito: il prestito per auto può essere richiesto sia che si preferisca l'acquisto di un mezzo nuovo, dai consumi ridotti e dai bassi costi di manutenzione, sia che si voglia risparmiare un po' privilegiando l'usato. Chi sta valutando l'opportunità di acquistare un veicolo ibrido o elettrico può approfittare dell'offerta dei diversi intermediari finanziari e richiedere un prestito, anche online. Oltre al costo di acquisto, possono essere incluse nell'importo del finanziamento anche le spese accessorie, a partire da quelle di immatricolazione in caso di auto nuova, o da quelle necessarie per il passaggio di proprietà in caso di acquisto di un'automobile usata. Il prestito copre anche i costi per il bollo e per l'assicurazione del veicolo. È possibile dunque scegliere con la massima libertà l'importo desiderato, fino a un massimo di 60.000 euro. La richiesta viene elaborata in breve tempo e l'esito viene immediatamente comunicato. Il prestito personale, se accordato, viene accreditato sul conto corrente del richiedente. In alternativa, il denaro può essere concesso tramite l'emissione di un assegno circolare.

RIMBORSO IN RATE MENSILI COSTANTI

Il rimborso del finanziamento avviene tramite il versamento di rate mensili di importo costante. Sul denaro prestato la banca (o la società finanziaria) applica il tasso di interesse stabilito dal contratto. Il pagamento delle rate può essere effettuato tramite bollettini o con addebito in conto corrente. L'accordo con l'intermediario finanziario può prevedere inoltre una polizza assicurativa collegata al prestito personale, che copra le parti in caso di morte del titolare del prestito o di perdita del posto di lavoro. Se il contratto di finanziamento include una copertura assicurativa, il suo effetto sull'onerosità del finanziamento per auto può essere rintracciato nel TAEG, illustrato in dettaglio sia nel modulo contenente le Informazioni europee di base sul credito ai consumatori, sia nel contratto. 

CHI PUÒ RICHIEDERE IL PRESTITO

Possono richiedere un finanziamento auto sia i lavoratori sia i pensionati, italiani o stranieri. I lavoratori dipendenti possono accedere a questa tipologia di prestito personale se in possesso di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, mentre per i pensionati - del settore pubblico o privato - è previsto un limite d'età di 85 anni. I cittadini di un Paese esterno all'Unione Europea dovranno invece essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno. La documentazione da presentare all'istituto finanziario è composta da un documento di identità valido (carta d'identità o patente), codice fiscale e un documento che dimostri il proprio reddito. Per i lavoratori dipendenti è richiesta una busta paga e il CUD, per i lavoratori autonomi il modello UNICO, per i pensionati il modello OBIS. In alcuni casi, anche i soggetti che in passato sono stati segnalati come cattivi pagatori, hanno subito pignoramenti o protesti possono accedere a questo finanziamento.

Hai bisogno di un finanziamento auto? Richiedi un preventivo o contattaci all'800.100.700.Prestitionline.com è in grado di offrirti il prestito che necessiti alle migliori condizioni. La risposta è immediata