Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

Richiedi un preventivo

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

  * consenso all'utilizzo
PrestitiOnline.com attua una politica di trattamento dei dati personali nel rispetto del diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti. Informativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e consenso al trattamento dei dati personali da parte degli aventi diritto e degli interessati al trattamento dei loro dati personali.
campo obbligatorio


Guida ai prestiti

Guida ai Prestiti per la Casa

​Effettuare piccoli o grandi interventi per avere una casa accogliente, ben arredata e che rifletta la personalità di chi la abita è facile con un prestito ad hoc. I prestiti personali per la casa sono uno strumento estremamente versatile, utilizzabile per migliorare la propria abitazione o per effettuare interventi di ristrutturazione. Si tratta di un prestito personale che può essere affiancato a un mutuo ipotecario e può essere richiesto anche da chi ha altri prestiti in corso.

INTERVENTI SULLA CASA A 360 GRADI

Qualunque sia la motivazione principale, il prestito per la casa mette a disposizione del richiedente nuove risorse finanziarie, da utilizzare per realizzare i propri desideri. I prestiti per la casa possono essere la soluzione giusta per affrontare con serenità le spese per il rinnovamento di uno o più locali dell'abitazione principale, per la ristrutturazione di un vecchio immobile o per sostenere senza preoccupazioni le spese legate a un nuovo affitto. Il finanziamento risulta più elastico del mutuo, non richiedendo una garanzia reale come l'ipoteca e più versatile, dal momento che non deve essere utilizzato per l'acquisto di un immobile o di un bene specifico, ma può essere indirizzato alla copertura di ogni genere di spesa. 

RISORSE PER UNA NUOVA ABITAZIONE

Andare a vivere in una nuova casa comporta il sostenimento di numerose spese, sia che si scelga di acquistare l'immobile, sia che si opti per l'affitto. In entrambi i casi, ricorrere a un finanziamento per la casa può alleggerire il peso delle diverse voci di spesa e rendere più piacevole il primo periodo di questa nuova avventura. Il finanziamento, ad esempio, può essere affiancato al mutuo ipotecario per pagare le spese accessorie legate all'acquisto dell'abitazione, per disporre di maggiore liquidità, o per incrementare la quota del costo dell'immobile coperta dallo stesso mutuo. Se si preferisce un'abitazione in affitto, invece, il prestito per la casa può facilitare la copertura delle spese di trasloco, di arredamento e coprire le mensilità anticipate da versare ai proprietari.

RISORSE PER IL RINNOVAMENTO O LA RISTRUTTURAZIONE

Chi è già proprietario di un'abitazione, dal canto suo, può ricorrere al prestito personale per la casa per effettuare interventi di ristrutturazione o di riqualificazione dell'immobile. La grande libertà concessa da questo strumento finanziario permette di intervenire liberamente laddove si desidera: che si voglia dare un nuovo volto alla casa cambiando l'arredamento o si voglia rinnovare una stanza, come il bagno o la cucina, il prestito per ristrutturare casa fornisce le risorse finanziarie necessarie. È importante poi verificare la presenza di incentivi statali, erogati spesso sotto forma di sgravi fiscali, che promuovono questo genere di interventi. In questo caso, i finanziamenti possono essere la migliore soluzione per sfruttare appieno i vantaggi fiscali della ristrutturazione. 

PRESTITI FINO A 60.000 EURO

I prestiti per la casa possono essere richiesti per un ammontare in genere compreso tra 3.000 e 60.000 euro. Il finanziamento va rimborsato con rate mensili di importo fisso per tutta la durata del contratto, solitamente inferiore a 10 anni. Nella maggior parte dei casi il contratto di finanziamento contempla la possibilità di estinzione anticipata del debito (circostanza che comporta il ricalcolo degli interessi) o di rifinanziamento dello stesso. Quest'ultima eventualità è utile quando si presenta la necessità di ottenere nuova liquidità. Il prestito personale per la casa è indirizzato sia ai lavoratori che ai pensionati. I documenti da presentare all'istituto di credito servono ad identificare il richiedente e a valutarne la solidità reddituale. Oltre a un documento di identità e al codice fiscale, quindi, dovranno essere allegati alla richiesta di finanziamento il modello CUD e una busta paga, il modello UNICO o il modello OBIS, a seconda della categoria di cui si fa parte. I cittadini extracomunitari dovranno inoltre presentare il loro permesso di soggiorno.

Hai bisogno di un prestito per la casa? Richiedi un preventivo o contattaci all'800.100.700.Prestitionline.com è in grado di offrirti il prestito che necessiti alle migliori condizioni. La risposta è immediata