Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

Richiedi un preventivo

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

  * consenso all'utilizzo
PrestitiOnline.com attua una politica di trattamento dei dati personali nel rispetto del diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti. nformativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e consenso al trattamento dei dati personali da parte degli aventi diritto e degli interessati al trattamento dei loro dati personali.
campo obbligatorio


Esempio

Puoi avere
15.000
Conuna rata base di
179
al mese/120 rate
Tan fisso 6,25% Taeg fisso 7,8%



Cessione Dipendenti Pubblici

Se sei dipendente di un ente pubblico, sei stato assunto da almeno tre mesi, e hai necessità di richiedere un prestito, una delle soluzioni più semplici e sicure per te è la cessione del quinto per i dipendenti pubblici.
 
Vuoi sapere cosa devi fare per ottenerlo e come avviene la restituzione? Chiamando il nostro numero verde 800.100.700, potrai ricevere tutte le informazioni e i suggerimenti utili per la richiesta della cessione del quinto, e scegliere la proposta più vantaggiosa per soddisfare la tua necessità.

Alcuni esempi di cessione del quinto per dipendenti pubblici
Importo prestito 60 mesi 84 mesi 120 mesi
5.000 € 110,00 €   87,00 €   67,00 €
10.000 € 223,00 € 173,00 € 132,00 €
15.000 € 333,00 € 259,00 € 198,00 €
20.000 € 445,00 € 345,00 € 264,00 €
30.000 € 667,00 € 518,00 € 397,00 €

​​Tan da 4,25% - Taeg da 8,90%. Per le condizioni economiche e contrattuali consultare i Fogli informativi.
 
La cessione del quinto è un prestito personale non finalizzato, cioè non necessita da parte del richiedente alcuna giustificazione riguardo all'utilizzo dell'importo erogato: il dipendente pubblico che ne fa richiesta sarà poi libero di utilizzare la somma ricevuta in prestito a propria discrezione.
 
La particolarità di questo tipo di prestito è la modalità di restituzione delle rate, che verranno detratte automaticamente ogni mese dalla tua busta paga, escludendo quindi il rischio di eventuali dimenticanze e ritardi e le spiacevoli conseguenze di insoluti e protesti.

Dopo avere ricevuto l'approvazione alla tua richiesta, e dopo avere quindi ottenuto il prestito, l'amministrazione dell'ente pubblico presso il quale stai lavorando procederà a detrarre l'importo delle rate mensili direttamente dalla busta paga.
 
Poiché le rate corrispondono sempre ad un quinto del reddito mensile, il loro importo e il periodo necessario all'estinzione del prestito varia in proporzione non solo all'ammontare del prestito ottenuto, ma anche allo stipendio normalmente percepito.

Generalmente, il termine massimo per la restituzione della somma ottenuta con la cessione del quinto è di 10 anni.
 
I vantaggi principali di questo tipo di prestito sono, oltre al libero utilizzo dell'importo erogato, il tasso d'interesse, che rimarrà fisso per tutto il periodo di restituzione del prestito, la rata mensile fissa e mai superiore al 20% dello stipendio percepito, e anche la possibilità di rinnovare ulteriormente il prestito prima ancora della completa estinzione.
 
Un'altra importante agevolazione offerta da questo tipo di prestito è la possibilità di accedervi facilmente per chi ha già in corso altri finanziamenti, e persino per chi in passato abbia avuto episodi di insolvibilità o di protesto, poiché il reddito mensile dal quale viene detratta la rata, costituisce motivo di garanzia.
 
Con Prestitionline.com puoi rinnovare la tua cessione del quinto alle condizioni attuali più favorevoli, risparmiare gli interessi non ancora maturati e i costi della polizza assicurativa e ottenere la somma che ti occorre per qualsiasi finalità.

Richiedi un Preventivo