Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

Richiedi un preventivo

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

  * consenso all'utilizzo
PrestitiOnline.com attua una politica di trattamento dei dati personali nel rispetto del diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti. nformativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e consenso al trattamento dei dati personali da parte degli aventi diritto e degli interessati al trattamento dei loro dati personali.
campo obbligatorio


Esempio

Puoi avere
15.000
Conuna rata base di
179
al mese/120 rate
Tan fisso 6,25% Taeg fisso 7,8%



Prestiti INPDAP

Lavori nella pubblica amministrazione o percepisci una regolare pensione e hai intenzione di chiedere un prestito? Sappi allora che, con i tuoi requisiti, puoi accedere facilmente ad un prestito Inpdap, i prestiti agevolati che l'Inpdap mette a disposizione dei lavoratori ancora in servizio e dei pensionati della pubblica amministrazione e delle loro famiglie.

Contattando il nostro numero verde 800.100.700 o inviando una mail di richiesta potrai ricevere tutte le informazioni utili alla richiesta e all'ottenimento del prestito Inpdap, sapere quale sia la documentazione necessaria, ed essere consigliato dai nostri esperti verso la soluzione più vantaggiosa per la tua situazione economica e le tue necessità.
 

Alcuni esempi di prestiti online in convenzione con l' inpdap
Importo prestito 60 mesi 84 mesi 120 mesi
5.000 € 105,00 €   79,00 €   59,00 €
10.000 € 211,00 € 158,00 € 119,00 €
15.000 € 317,00 € 238,00 € 179,00 €
20.000 € 423,00 € 317,00 € 239,00 €
30.000 € 634,00 € 476,00 € 359,00 €


​​Tan da 4,25% - Taeg da 7,80%. Per le condizioni economiche e contrattuali consultare i Fogli informativi.
 
Le possibili soluzioni di prestito che l'Inpdap offre ai pensionati sono diverse, e i prestiti possono essere erogati sia dal fondo creditizio dell'Istituto, che ogni anno riserva una certa somma a questo scopo, sia da altri enti convenzionati. Inoltre, se la richiesta di prestito riguarda una piccola cifra, l'Inpdap offre proprio la possibilità di richiedere piccoli prestiti, il cui importo che può variare da una a quattro mensilità di pensione, da restituire poi in un periodo relativamente breve, di solito da uno a quattro anni.

I piccoli prestiti Inpdap sono finanziamenti brevi, che non necessitano di fornire alcuna motivazione né di documentare la spesa effettuata con l'importo del prestito. La restituzione avviene tramite conto corrente postale o bancario.
 
I prestiti personali Inpdap pluriennali diretti vengono concessi per far fronte ad eventi particolari, comprovandone la necessità, previsti dalle norme che regolano questo tipo di prestiti. Le motivazioni sono comunque tante: dalle cure mediche agli interventi odontoiatrici, dall'acquisto dell'auto al matrimonio dei figli, dalla ristrutturazione della casa all'installazione di impianti per l'energia rinnovabile, fino alle problematiche economiche legate a furti, rapine e calamità naturali.
 
I dipendenti che richiedono questo tipo di prestito devono essere in possesso di almeno quattro anni di versamenti contributivi, e la restituzione avviene in un periodo dai 5 ai 10 anni attraverso una rata mensile pari ad un quinto dello stipendio o della pensione. In confronto ad altre tipologie di prestiti per i pensionati, offrono un tasso di interesse annuo piuttosto vantaggioso.

Ai lavoratori iscritti al proprio fondo creditizio, Inpdap offre anche un tipo di prestiti detti "garantiti", il cui fine è quello di offrire una tutela contro alcuni rischi, come la cessazione del lavoro senza aver diritto a pensione, la riduzione dello stipendio, il decesso dell'iscritto prima di aver terminato la cessione.
 
In ogni caso, per accedere ai prestiti Inpdap, occorre presentare gli appositi moduli, disponibili anche sul sito dell'Ente: il prestito verrà concesso nei limiti delle disponibilità finanziarie che ogni anno vengono destinate all'attività creditizia.

Ti invitiamo a chiamarci quando vuoi per avere dettagli più precisi, e per valutare insieme ai nostri esperti, la tua situazione di contribuente Inpdap e il tipo di prestito più adatto alle tue necessità
 
Con l’Istituto di Previdenza hai a disposizione solo due alternative di rateizzazione: 60 o 120 mesi.

Con Prestitionline.com puoi scegliere dilazioni intermedie: da 36, 48 ,60, 72, 84, 96 a 120 mesi.

Guida ai Prestiti INPDAP

Vuoi approfondire il tema dei prestiti INPDAP? 
Grazie alle nostre guide appositamente create per te, potrai conoscere tutto ciò che ti occorre sapere sull'argomento!

Vai alla Guida sui Prestiti INPDAP
Richiedi un Preventivo