Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

News

25/03/2015

Novità per il prestito vitalizio ipotecario


Il Senato ha approvato il disegno di legge che riforma il prestito vitalizio ipotecario. Quando la riforma entrerà in vigore nei prossimi mesi, i consumatori con più di 60 anni avranno a disposizione una forma di accesso al credito aggiuntiva. 

Il prestito vitalizio ipotecario è già previsto dal nostro ordinamento, ma attualmente può essere richiesto solo dagli over 65. Il via libera del Senato alla riforma, invece, abbassa il limite di età per l'accesso al prestito a 60 anni, offrendo di fatto una nuova opportunità di finanziamento a tanti italiani.
Oltre all'età, il requisito fondamentale per richiedere il prestito vitalizio ipotecario è la proprietà di un immobile, sul quale la banca iscriverà un'ipoteca a tutela del proprio credito. Il richiedente e la banca potranno accordarsi sulle modalità di rimborso: mentre il prestito va sempre rimborsato integralmente a scadenza, gli interessi e le spese di gestione potranno essere rateizzati per il periodo di durata del finanziamento. Il contratto di prestito si intende risolto quando il richiedente vende l'immobile sul quale è iscritta l'ipoteca, quando cede in tutto o in parte i diritti reali o di godimento associati al bene immobile o quando ne costituisce altri e, ancora, quando compie atti che finiscono con il ridurre significativamente il valore dell'immobile e in caso di morte del richiedente.

La riforma approvata dalla commissione Finanze e Tesoro del Senato introduce novità importanti per gli eredi del beneficiario del prestito vitalizio ipotecario. In caso di morte del richiedente, gli eredi potranno decidere se rimborsare integralmente alla banca il prestito ancora in corso, se procedere alla vendita dell'immobile o se affidare alla banca il compito di vendere l'immobile al valore di mercato.

Hai più di 60 anni e necessiti di un prestito per finanziare delle spese impreviste? Affidati agli esperti di Prestitionline.com e richiedi un prestito personale! Potrai ottenere un finanziamento fino a 60.000 euro in tempi brevi, con tasso fisso e rate costanti.
Chiama il numero verde 800.100.700 o richiedi un preventivo gratuito e senza impegna, sarai ricontattato da un nostro consulente che ti guiderà nella scelta del prestito a te più indicato. 

Richiedi un Preventivo