Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy

News

21/09/2015

Prestiti casa, una valida alternativa ai mutui


Spesso i prestiti per la casa sono una valida alternativa ai mutui: rispetto a quanto accade nel caso dei finanziamenti ipotecari, non sono richieste garanzie reali e possono avere anche scadenze molto brevi. Per le loro caratteristiche, risultano particolarmente convenienti quando si ha bisogno di poco denaro per l'acquisto o la ristrutturazione di un immobile. 

Rispetto a un mutuo, i prestiti per la casa possono essere richiesti e ottenuti in tempi decisamente più brevi. Una volta che la richiesta di finanziamento è stata presentata, il denaro viene erogato entro qualche giorno e può essere subito utilizzato per coprire le spese. Il fatto che non siano richieste garanzie reali come l'ipoteca a tutela del prestito velocizza i tempi e rende il processo di finanziamento più fluido e immediato.

I prestiti casa sono un'ottima alternativa ai mutui ipotecari specialmente quando si ha bisogno di un importo contenuto, come nel caso in cui si voglia acquistare o ristrutturare un piccolo immobile, magari da utilizzare per i periodi di vacanza. Chi ha richiesto un mutuo ipotecario per l'acquisto della prima casa potrebbe optare per un prestito personale non gravato da ipoteca per l'acquisto o la sistemazione della seconda.

La facilità e la rapidità con cui si può ottenere il denaro sono le principali motivazioni a favore di questo tipo di finanziamento. Ma non le uniche: bisogna considerare anche che la discesa dei tassi di interesse in atto ha contribuito a ridurre notevolmente le differenze di tasso tra prestiti e mutui, aumentando la convenienza dei primi rispetto ai secondi: nel mese di agosto i tassi di interesse bancari secondo le rilevazioni dell'ABI sono stati in media del 3,36% per i finanziamenti ai privati e del 2,81% nel caso dei mutui.

Richiedi un Preventivo